Ciclo Cellulare
CICLO CELLULARE

Con il termine CICLO CELLULARE si intende tutti quei fenomeni che in una cellula avvengono da quando essa nasce fino a quando la cellula muore.
Il concetto di nascere o morire però, non è uguale a quello che noi pensiamo, infatti:
una cellula nasce quando la cellula madre si divide in altre due cellule;
una cellula (cellula madre) muore quando essa si divide in due a formare e a dare vita alle due cellule figlie.
Quindi la vita di una cellula non va paragonata alla nostra vita, ma alla separazione di una cellula di due cellule figlie.
La durata di vita di una cellula dipende da essa; per esempio i globuli rossi hanno una durata di vita di circa 2 mesi, oppure i neuroni non muoiono mai.
Per rappresentare il ciclo cellulare si usa, per convenzione, uno schema a cerchio.
Tutto il periodo, da quando la cellula nasce fino a quando inizia a dividersi, viene chiamato INTERFASE, durante cio la cellula cresce e si sviluppa; ed inoltre riusciamo a vedere la CROMATINA (istoni+DNA)
Durante l'interfase si verificano altre fasi:
-FASE S: nella quale avviene la duplicazione del DNA. Questa fase ci permettere di dividere l'interfase in:
*FASE G1: prima della duplicazione del DNA
*FASE G2: dopo la duplicazione del DNA
Quindi nella FASE G1 è presente la metà di DNA rispetto alla FASE G2.
-FASE M: segna l'inizio e la fine della vita della cellula.

ciclo-cell.jpg

Dopo tutte le fasi del ciclo cellulare i CROMOSOMI appariranno diversi all'inizio e alla fine della FASE M:
i CROMOSOMI nella FASE G1 appaiono formati da un solo filamento, chiamato CROMATIDIO; mentre nella FASE G2 i cromosomi sono formati da due cromatidi.
Nelle CELLULE SOMATICHE, cioè le cellule del corpo eccetto quelle riproduttive, ci sono 23 coppie di cromosomi, infatti sono dette DIPLOIDI.
Nelle CELLULE RIPRODUTTIVE sono presenti 23 cromosomi singoli, infatti sono dette APLOIDI.

Ma cosa sono i CROMOSOMI?
La parola cromosoma significa 'corpo clorato'. Essi sono costituiti da pezzi di DNA che si avvolge intorno alla struttura rigida. Sono composti da delle 'braccia' e hanno una strozzatura, detta CENTROMERO, che può trovarsi al centro, quindi il cromosoma avrà la lunghezza delle braccia uguale; oppure la strozzatura può trovarsi più in alto o più in basso variando cosi la lunghezza delle braccia.
Possiamo individuare quattro forme di cromosoma:
-METROCENTRICI: sono di grosse dimensioni e hanno in centromero nel centro;
-SUBMETRACENTRICI: hanno un braccio piu corto rispetto all'altro;
-TELOCENTRICI: hanno il centromero in posizione terminale;
-ACROCENTRICI: sono dotati di SATELLITI sopra i bracci.

510px-Tipologiecromo.jpg

I cromosomi sono classificati secondo la loro grandezza, dal piu grande al più piccolo fino alle 22esima coppia perché l'ultima coppia (23esima) è la coppia che determina il sesso dell'individuo:
-se l'individuo è di sesso femminile, la 23esima coppia ha due cromosomi XX, di grandi dimensioni, paragonabile ad uno dei primi cromosomi;
-se l'individuo è di sesso maschile, la 23esima coppia avrà un cromosoma X e un cromosoma Y, di piccole dimensioni.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License