Classificazione delle reti

Classificazione delle reti

La classificazione delle reti avviene in base alle Dimensioni e alla Tipologia di Trasmissione.

internet-100016261-large.jpg

In base alle dimensioni abbiamo:

In base alla Tipologia di Trasmissione abbiamo:

TIPI DI RETE

Una Rete informatica è un sistema di interconnessione tra dispositivi (Computer, smartphone, tablet ecc..) che permette lo scambio o la condivisione di dati informativi tra di loro.
Perché ci serve una rete?
• Trasportare e condividere informazioni tra computer (Es: file, stampanti)
• Accumulazione, modifica e condivisione di informazioni tra tanti utenti (world wide web, sistemi per la prenotazione, vendita online)
• Comunicazione di messaggi ed altri dati tra utenti (es. email, chat)
• Eseguire calcoli su tanti computer in modo simultaneo per velocizzare - ridurre il tempo computazionale (es. simulazione con alta complessità)
• Usare la capacità libera di altri computer se disponibile (load balancing)
• Garantire che un sistema possa eseguire una funzione importante (es. computer di controllo in una centrale atomica, astronautica)
Classificazione di Reti in base alle dimensioni

LAN (Local Area Network)
Si estendono all'interno di un'area limitata per condividere risorse hardware e software. In particolare si tratta di un certo numero di Computer (decine – centinaia) o periferici connessi fra loro, permettendo un interscambio di dati.
Un esempio di LAN è quella del nostro istituto. La tecnologia più diffusa per la
realizzazione di una LAN è Ethernet.
- Una LAN che si estende su aree più vaste, collegandosi anche ad altre LAN viene chiamata rete dipartimentale.
- Una LAN con particolari caratteristiche di velocità, utilizzata in spazi ristretti e per scopi specifici viene chiamata HSLN(High Speed Local Area Network)
- Una LAN senza fili che sfrutta la tecnologia wireless viene chiamata WLAN(Wireless Local Area Network)

WAN (Wide Area Network)
Si tratta di una rete di ampiezza più vasta, tipo la copertura di un quartiere, di una città o di una nazione. Il numero di computer connessi cresce considerevolmente (migliaia – milioni). Un esempio di WAN è INTERNET

MAN (Metropolitan Area Network)
Si considera una rete MAN un tipo di rete che si estende all’interno di una città (circa 25/30 km quadrati) ed è costituita da più reti di tipo LAN. L’interconnessione di più MAN dà vita a reti WAN

GAN (Global Area Network)
Si tratta di una rete che collega computer dislocati in tutto il mondo, anche via satellite.

Le reti appena descritte possono essere organizzate seguendo un architettura di tipo P2P (peer to peer) o Client-Server.

Differenza tra P2P e Client-Server
Il termine sistema client-server indica un'architettura di rete nella quale genericamente un computer client o terminale si connette ad un server (centrale) per la fruizione di un certo servizio, quale ad esempio la condivisione di una certa risorsa hardware/software con altri client.
Qui sotto è illustrato brevemente come potrebbe essere rappresentata una rete Client-Server:

La rete p2p va indicare una architettura logica che prevede un insieme di pc connessi ad una rete non controllati da un nucleo centrale (in questo caso sarebbe una rete client server), ma ogni pc è sia client che server verso gli altri pc.
Qui sotto è illustrato brevemente come potrebbe essere rappresentata una rete P2P:

TABELLA VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE ARCHITETTURE P2P e CLIENT-SERVER

VANTAGGI:
ARCHITETTURA P2P ARCHITETTURA CLIENT- SERVER
Facilità di gestione per pochi pc, pochi utenti e magari bravi Gestione centralizzata dei dati , perché i dati sono sempre disponibili indipendentemente dalla postazione di login
Spesa inferiore di hardware C’è l’amministratore ma hanno meno bisogno di essere amministrati
Spesa inferiore di software Gestione centralizzata degli utenti, cartelle, gruppi, permissioni condivisione
Ogni utente è amministratore di se stesso Backup centralizzato e tolleranza ai guasti
Non necessitano degli stessi livelli di performance e sicurezza di cui necessita il client-server quindi richiede una minore amministrazione della sicurezza stessa Sicurezza migliore dato che il numero dei punti d’entrata che permettono l’accesso ai dati è minore
Ogni computer collegato in rete è sia client che server , quindi è libero di condividere le sue risorse Architettura rete evolutiva, grazie a questa architettura è possibile cancellare o aggiungere client senza disturbare il funzionamento della rete e senza modifiche importanti
Semplicità in quanto è una architettura client-server ma non vi è nessun server dedicato Disaster recovery

SVANTAGGI:

Gestione NON centralizzata degli utenti, cartelle, gruppi, permissioni condivisione Maggiore costo iniziale di hardware e software
Gestione degli utenti per ogni pc Gestione centralizzata dei dati per eventuale perdita degli stessi
Presenza di dati su risorse locali del pc Problemi di capacità
Condivisione gestita a livello utente Persistenza del server, troppe connessioni possono causare una negazione del servizio
Amministrazione dispendiosa e difficile da gestire Aggiornamento del server costoso
Vantaggioso solo per una gamma di utenti uguale o inferiore a 10 Client sovradimensionati
Sconsigliato per reti professionali con gestioni di dati sensibili
Problema ricerche non complete

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License