Definizione Acidi E Basi

Acidi e basi: definizioni.

Dalla fine del 1800 sono state proposte varie definizioni per riuscire a identificare le sostanze acide o sostanze basiche.

Svante August Arrhenius

Arrhenius.jpg
  • Gli acidi sono sostanze che poste in soluzione acquosa liberano ioni idrogeno H+ .
  • Le basi sono sostanze che poste in soluzione acquosa liberano ioni ossidrili OH- .

HCl (acido cloridrico) → H+ (ione idrogeno) + Cl-
Ca(OH)2 (idrossido di calcio) → Ca+ + 2OH- (ione idrossido)

Questa definizione ha due difetti:
1. ci costringe a considerare le sostanze in soluzione acquosa e quindi le sostanze poco solubili non possono essere classificate.
2. non tiene conto delle sostanze che sono già in grado di liberare ioni ossidrili o idrogeno.

Bronsted e Lowry

Johannes-Br%C3%B8nsted-Thomas-M.-Lowry.jpg

Nel 1923 due scienziati danno un'ulteriore definizione:

  • Gli acidi sono sostanze in grado di cedere ioni idrogeno
  • Le basi sono sostanze in grado di acquistare ioni idrogeno

Si chiama acido coniugato quello che deriva dalla base, si chiama base coniugata quella che deriva dall'acido.

equilibrio-acido-base.jpg

Si può misurare anche la forza degli acidi e delle basi:

  • Basi/acidi forti sono sostanze dove tante molecole si dissociano quante se ne riformano: acido nitrico, acido cloridrico…
  • Basi/acidi deboli sono sostanze la cui reazione di dissociazione non è completa: acido nitroso, acido fosforico…

Gilbert Lewis

gilbnewt.jpg
  • Acidi: sostanze in grado di accettare coppie di elettroni
  • Basi: sostanze in grado di liberare coppie di elettroni

BH3 + :H- → BH4- (ione tetraidruroborato)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License