Malware

Malware

Descrizione

Malware.png

Il termine deriva dalla contrazione delle parole inglesi malicious e software e ha dunque il significato letterale di "programma malvagio".
Nella sicurezza informatica il termine malware indica genericamente un qualsiasi software creato con il solo scopo di causare danni più o meno gravi ai dati degli utenti del computer. Nell'uso comune il termine virus viene utilizzato come sinonimo di malware e l'equivoco viene alimentato dal fatto che gli antivirus permettono di rilevare e rimuovere anche altre categorie di malware oltre ai virus propriamente detti.

Si noti che un malware è caratterizzato dall'intento doloso del suo creatore, dunque non rientrano nella definizione data i programmi contenenti bug (bug = un errore nella scrittura di un programma software o un difetto di progettazione in un componente hardware, che ne causa un comportamento imprevisto o comunque diverso da quello specificato dal produttore).

Classificazione

Si distinguono molte categorie di malware, anche se spesso questi programmi sono composti di più parti interdipendenti e rientrano pertanto in più di una classe.

Come proteggersi dal malware

Per proteggersi dai malware, in generale, è necessario:

  • tenere aggiornato il sistema operativo
  • avere un firewall attivo
  • non aprire posta elettronica sospetta
  • evitare siti a rischio
  • evitare di installare applicazioni la cui fonte non è sicura

Dobbiamo tenere presente però che la protezione da attuare non è sempre uguale, infatti dipende dal tipo di malware da cui si cerca di proteggersi proprio per questo in ognuna della categoria dei malware è trattato nel dettaglio come proteggersi (e come rimuoverli).

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License