Solido

Quando una sostanza si presenta allo stato solido le particelle che la compongono sono legate da ogni tipo di legame.
Per prima cosa dobbiamo dire che esistono due tipi di solidi:

  • solido cristallino: cioè con una struttura precisa e ordinata che forma una figura geometrica precisa;
  • solido amorfo: cioè con una struttura disordinata;
  • solido semicristallino: cioè con una struttura in parte regolare e in parte irregolare.

Inoltre i solidi si distinguono in:

  • metallici: i solidi metallici sono composti da un unico elemento (metallo), le loro proprietà sono malleabilità, duttilità, conducibilità termica ed elettrica, durezza;
  • ionici: formati da due o più elementi diverse, i così detti ioni, uno positivo ed uno negativo unite insieme, ma allo stesso tempo mantenendo ognuno la propria indipendenza;
  • molecolari: formati da due o più elementi differenti che vanno a formare un'unica molecola, fondendo i due elementi in uno.
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License