Tavola Periodica Degli Elementi

La tavola periodica degli elementi è uno strumento utile per poter riconoscere legami tra atomi di elementi diversi.

tavola%20periodica%20degli%20elementi%281%29.jpg

La struttura della tavola periodica

Nella tavola periodica sono presenti 118 elementi fino ad ora conosciuti che sono divisi per metalli, non metalli, semimetalli e gas nobili.
A destra della tavola c'è una riga colorata che divide metalli, semimetalli e non metalli. Tutti gli elementi presenti a sinistra della riga sono metalli ad eccezione dell' idrogeno, gli elementi che toccano la riga colorata sono semimetalli mentre gli elementi a destra della riga sono non metalli. Infine nell'ultimo gruppo sono presenti i gas nobili.
La tavola è divisa in gruppi e periodi. I gruppi sono le colonne verticali e i periodi quelle orizzontali, i gruppi principali sono numerati da 1 a 8 e gli elementi che sono sotto lo stesso gruppo hanno configurazioni elettroniche simili e possono creare legami chimici con gli stessi elementi.
I periodi invece sono numerati da 1 a 7 e il numero di ciascun periodo indica il livello sul quale è possibile trovare gli elettroni di Valenza.

Cosa indicano i numeri scritti su ogni elemento?

Su ogni elemento della tavola periodica c'è indicato:

  • Nome
  • Numero atomico
  • Simbolo
  • Massa atomica
  • Temperatura di fusione
  • Temperatura di ebollizione
  • Energia di ionizzazione
  • Elettronegatività
  • Densità
  • Numeri di ossidazione
  • Configurazione elettronica
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License