Topologie

Topologie

In informatica una topologia di rete rappresenta un modello geometrico di una rete di telecomunicazioni in cui gli elementi costitutivi sono i nodi e i rami.
Un nodo individua un elemento della rete connotato da specifiche funzionalità e un ramo costituisce un elemento di connessione fisica fra due nodi.
Un nodo può avere una o più connessioni con gli altri secondo differenti schemi.
La topologia di rete è determinata soltanto dalla configurazione dei collegamenti tra i nodi.
Le distanze tra i nodi, le interconnessioni fisiche, le velocità di trasmissione e i tipi di segnale non riguardano la tipologia di rete.
Due nodi possono essere messi in comunicazione in due modi differenti:
• con una connessione fisica, quando fra i due nodi è presente un canale fisico che li collega in modo diretto;
• con una connessione logica, quando la rete assume le dimensioni WAN.
Il concetto di topologia si applica a qualsiasi tipo di rete di telecomunicazioni: telefonica, rete di computer, Internet eccetera.

internet_e_reti_01.gif

In questa ottica è importante il concetto di fault tollerance, ovvero la capacità di un sistema di continuare a funzionare anche in presenza di guasti a qualche suo componente, in quanto è uno degli elementi distintivi che caratterizzano e diversificano le varie topologie di rete.

Solitamente si distinguono le seguenti topologie :

Topologie multipunto-multipunto

Topologie punto a punto
Le topologie punto a punto comprendono tutte le strutture che per lo scambio di informazioni richiedono l'utilizzo di più nodi connessi direttamente tra di loro. Il segnale trasmesso dovrà quindi percorrere più rami per giungere a destinazione.

Reti lineari

Reti mesh o magliate

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License